20/06/10

il caso mente



in sala una luce confida secca dove le uscite e dove niente. rigira in testa e esplode e un bagliore porta via la destra e stacca in lontananza gettando nel vuoto mille volte soldi e mille frammenti di destrezza solita automatica la parete messa lì a fermare ma non esterna, pensa 3) sogna, tant’è leggera